Monthly Archives: gennaio 2015

Kobane, la liberazione riapre la questione curda

L’Isis ha perso dove era più scomodo. Kobane è libera, festeggiano gli abitanti-partigiani cantando Bella Ciao, dopo mesi d’assedio. La donne si svestono delle uniformi, i bambini tornano nelle scuole. Diversi compagni sono morti, la Stalingrado di Siria vive anche nel loro ricordo. Ma la rivincita dell’unico popolo riuscito a sconfiggere, con tenacia e in quasi solitudine, la barbarie del

Leggi altro

L’educazione ambientale e le “tematiche verdi” incastrate a scuola.

Il consueto annuncio delle materie d’esame per la Maturità. Ma nel mentre nelle aule s’affaccia una realtà nuova. Una scuola impegnata a sostenere la formazione di cittadini consapevoli, rispettosi di sé stessi e degli altri deve moltiplicare le materie di insegnamento, che in varia forma declinano il termine “educazione”, o deve ripensare un percorso unitario di apprendimento che “educhi”  bambini,

Leggi altro

Lo spread dei senza lavoro

Secondo l’ultimo rapporto dell’associazione Trentin, 9 milioni e mezzo di lavoratori sono in sofferenza. Fammoni a Radioarticolo1: “Le condizioni strutturali del mercato del lavoro peggiorano trimestre dopo trimestre” Nove milioni e mezzo di lavoratori sono in sofferenza e in disagio occupazionale, per mancanza di lavoro, per la precarietà di una posizione lavorativa non scelta e non subita: si tratta del

Leggi altro

A Kobane dopo l’assedio

Edifici distrutti, strade piene di macerie, quartieri ormai disabitati: dopo quattro mesi di combattimenti la città siriana di Kobane, liberata da pochi giorni dalle forze curde, è così. I giornalisti e il fotografo Bulent Kilic dell’agenzia France-Presse, che per primi sono entrati nella città, hanno raccontato i gravissimi danni causati dai bombardamenti aerei. Dall’inizio dell’offensiva del gruppo Stato islamico, a

Leggi altro

“Basta con i partitini: sinistra sociale per battere Renzi”

L’intervista. Il progetto di Landini. La domanda obbligata a Maurizio Landini, dopo la vittoria di Syriza in Grecia, la poniamo in forma rovesciata.   Perché lei non sarà lo Tsipras italiano?   Perché mi chiamo Maurizio Landini e faccio il segretario della Fiom e un’esperienza come quella greca non è riproducibile in Italia. Semmai il modello più interessante per la nostra situazione

Leggi altro

Premio Innovazione Amica dell’Ambiente: aperte le iscrizioni al bando 2015

Il 2015 è l’anno ONU dedicato alla luce e alle sue tecnologie, ma è anche l’anno dedicato all’uso del suolo nel mondo, e il decennale del Millenium Goal, della Conferenza sui cambiamenti climatici a Parigi e dell’Expo a Milano. Tanti contenuti per un Paese che ha bisogno di nuove idee per uscire dalla crisi. La quattordicesima edizione del Premio Innovazione

Leggi altro

Bando per giovani agricoltori: le Langhe pronte ad accoglierli

Si chiama Terre Originali ed è il progetto che propone un bando per giovani agricoltori disposti a trasferirsi nelle Langhe per avviare un’azienda agricola. C’è tempo fino al 15 febbraio. Dall’ultimo censimento sull’agricoltura risulta che in Italia sono presenti oltre 4 milioni di ettari di terreni incolti. Di questi, circa 338 mila sono di proprietà pubblica. “Tale fotografia mette in

Leggi altro

Il documento dell’Associazione

Blog “Ad Ovest di Treviri”  per una Sinistra nel XXI secolo La Sinistra politica, in Italia, non esiste più. Non esiste più una Sinistra ampia, popolare, di classe, organizzata, culturalmente non subalterna. Insomma, una Sinistra utile ai lavoratori ed alle lavoratrici, al ceto medio e al precariato, capace di parlare ai giovani, alle parti più deboli della società e di

Leggi altro

Analisi Frost & Sullivan: la capacità installata delle rinnovabili raddoppierà entro il 2025

L’ultimo decennio ha assistito a sviluppi significativi nelle politiche sull’energia rinnovabile. In precedenza, meno di 50 paesi in tutto il mondo avevano policy a sostegno dell’energia rinnovabile; questa cifra è ora più di 130. Come risultato del sostegno politico e finanziario, gli investimenti per le energie rinnovabili sono aumentati considerevolmente negli ultimi anni. Infatti, l’Unione Europea ha fissato degli obiettivi

Leggi altro
« Vecchi articoli