GLI ACCORDI DI PARIGI SUL CLIMA: TROPPO TARDI?

Questo è il titolo che ispira le due iniziative congiunte che Ad Ovest di Treviri e il Comitato di Quartiere “Piazza della Repubblica e dintorni” di Rivoli , con il patrocinio del Comune di Rivoli e l’adesione di Lega Ambiente organizzano per il 16 Febbraio ed il 01 Marzo.

Abbiamo ritenuto indispensabile avviare anche nella nostra zona una riflessione, che sappia coniugare locale e generale, sugli scenari e sulle prospettive che si sono aperte con l’accordo COP 21 siglato in Parigi lo scorso Dicembre. Un accordo che, seppure con inevitabili luci ed ombre, impegna gli Stati che, Italia compresa, hanno aderito ad intraprendere azioni concrete per limitare l’innalzamento della temperatura del pianeta e per tentare di intervenire con un minimo di efficacia sulla crescente emergenza ambientale.

Se è la politica tutta ad essere chiamata a confrontarsi con questi temi, riteniamo che, scontate future resistenze e sottovalutazioni, sia in primo luogo compito della Sinistra del XXI secolo farsi da subito carico dei tanti inevitabili impegni che ne derivano al fine di coniugarli in un quadro condiviso in grado di coniugare al meglio compatibilità e sostenibilità ambientale, politiche economiche, giustizia ed equità sociale, stili di vita individuali e collettivi.

Una sfida decisiva per le sorti del pianeta e dell’umanità che richiede alla Sinistra del XXI secolo un grande salto di qualità nella conoscenza delle tematiche, nelle analisi a tutto campo ad esse collegate, nella capacità di elaborare proposte efficaci, mirate, coerenti che i valori che la ispirano.

Iniziamo a farlo anche qui nella Zona Ovest, da sempre laboratorio di iniziative politiche, con queste due prime conferenze nelle quali potremo contare sulle importanti competenze ed esperienze nel merito dei seguenti relatori che interverranno:

 MARTEDI’ 16 FEBBRAIO 2016 – ore 21

 EMERGENZA CLIMATICA: UNA NUOVA ECONOMIA

 

Fabio DOVANA, Presidente Regionale Legambiente Piemonte.

  • Accordo COP 21 di Parigi = contenuto, tempistiche, luci ed ombre
  • Situazione italiana = ritardi e problematiche
  • Quali impegni ne derivano sul breve e medio periodo
  • Quali percorsi politici dovranno sostenere l’azione concreta nel nostro paese

Marco BAGLIANI, docente di geografia economica Università di Torino.

  • Come incidono effetto serra, deforestazione e combustibili fossili sui cambiamenti climatici?
  • Perché solo il PIL? I nuovi parametri della contabilità ambientale, dai Tokers, all’impronta ecologica
  • quanta “natura” del pianeta viene consumata dall’economia globale?
  • come è distribuito l’impatto ambientale nelle diverse aree del mondo, casi emblematici
  • come è in che modo l’attuale economia contrasta con le leggi della fisica e i limiti del pianeta?

 

 

 

MATEDI’ 1 MARZO 2016 – ore 21

 LE POLITICHE PER LA SOSTENIBILITA’ (globale e locale)

 

Gianni COLOMBO, Direttore Istituto Sup.”Mario Boella”, già nel comitato esecutivo del European Institute of Innovation and Technology

  • quale ruolo dell’innovazione tecnologica e sociale all’interno del dilemma ambientale:
  • quale responsabilità e quali compiti per la ricerca e per l’innovazione in relazione agli urgenti interrogativi sul futuro del pianeta
  • la consapevolezza e la partecipazione nelle grandi trasformazioni all’orizzonte (energia, produzione e consumo, salute, catena alimentare, ciclo dell’acqua e dei rifiuti)
  • i rischi e le sfide per la politica e per la democrazia
  • le scelte locali per l’innovazione dei servizi; le relative opportunità sul piano sociale ed economico.

 Maurizio PALLANTE, saggista Presidente Onorario Associazione Movimento per la decrescita felice

  • Perché Parigi non resti l’ennesima infruttuosa buona intenzione è indispensabile abbandonare l’ideologia della crescita?
  • In questo senso che differenza fra Destra e Sinistra? Una provocatoria lettura del percorso storico sin qui avvenuto
  • Su quali basi si può rinnovare una politica realmente orientata a risolvere l’emergenza ambientale?

Gli incontri si svolgeranno al centro di incontro “Don Puglisi” via Camandona 9/a Rivoli

 

Contiamo sulla Tua presenza

 

 

 

 

 

 

commenta

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...