Category Archives: Internazionale

Oskar Lafontaine: “Un’Europa migliore è possibile”

“La sinistra ha senso di esistere solo se diventa anti-sistemica, se si batte per un sistema in cui i frutti del lavoro vanno a chi se li è guadagnati. Dove esistono miliardari, non può esistere la democrazia”. Oskar Lafontaine è uno dei politici tedeschi più importanti del dopoguerra. Dopo aver abbracciato il socialismo una ventina di anni fa, è diventato

Leggi altro

Yemen, chi sono gli Houthi e perché combattono

Gli Houthi contro Usa, Arabia e al Qaeda. L’Iran li finanzia. E Riad li bombarda. Uno scontro politico rischia di far deflagrare tutto il Medio Oriente. Se non fosse per la proverbiale imprevedibilità del Medio Oriente, ibombardamenti sauditi in Yemen (guarda la gallery) sarebbero il segno chiaro che è arrivato lo scontro finale. Uno scontro che aleggia da 36 anni,

Leggi altro

Elezioni israeliane: il trionfo della paura, grazie al premier

Era certo dif­fi­cile pen­sare che il cam­bia­mento fosse alle porte; tut­ta­via, i son­daggi lascia­vano spa­zio a un certo otti­mi­smo: sem­brava che la destra, ben­ché in grado di for­mare una coa­li­zione di governo, avrebbe otte­nuto un risul­tato mode­sto, in grado di ridi­men­sio­nare il pre­sti­gio di Netanyahu. Ma è andata altri­menti. Neta­nyahu si è recato a Washing­ton denun­ciando che l’Iran e Hamas minac­cia­vano l’esistenza dello Stato ebraico. E

Leggi altro

A Tunisi attacco contro la rivoluzione alla vigilia del Social Forum

La rivo­lu­zione tuni­sina è entrata nel mirino dello Stato isla­mico. I ter­ro­ri­sti che ieri hanno pro­vo­cato una strage al Bardo, il più antico museo archeo­lo­gico del mondo arabo e dell’Africa, hanno com­piuto quell’attacco che i tuni­sini teme­vano da tempo. Non è bastata una rivo­lu­zione che ha abbat­tuto una dit­ta­tura aprendo le porte a un pro­cesso demo­cra­tico, dove si sono con­fron­tate forze lai­che e isla­mi­ste, per sven­tare le

Leggi altro

A Malta (e non solo) vige lo jus pecuniae

“Immigrant investor programs”, i programmi che permettono di acquistare lo status di cittadino in alcuni paesi. In Ue, i ricchi comprano passaporti, i poveri restano fuori. di Elena Paparella*, Marilena Giannetti**   L’entità del fenomeno migratorio pone i paesi dell’Unione europea di fronte alla costante necessità di adeguare la propria legislazione sotto numerosi aspetti: i flussi di immigrazione, la regolarizzazione,

Leggi altro

Che aria tira in Spagna

Il País dice che si sta entrando «in uno scenario politico completamente inedito»: secondo i sondaggi due nuovi partiti – non solo Podemos – stanno smantellando il bipartitismo Il 2015 sarà per la Spagna un anno molto intenso per la politica. Il prossimo 22 marzo si svolgeranno in Andalusia le elezioni regionali; a maggio ci saranno le amministrative e poi,

Leggi altro

L’austerità e il silenzio dei socialdemocratici tedeschi

Oggi i partiti socialdemocratici – e l’Spd in primis – sono in prima linea nel difendere l’austerità e gli interessi dei creditori. Ma non è per questo che sono nati. O ritrovano la loro memoria storica o sono destinati a scomparire. di Mark Blyth, professore di economia politica internazionale alla Brown University   Mark Blyth è autore del libro Austerity: The

Leggi altro

Niente arte, storia e filosofia: ecco la scuola dell’Isis

A Raqqa (Siria) si sperimenta un sistema educativo secondo i principi del fondamentalismo islamico nella versione del califfo Al Baghdadi. Eliminate dai programmi materie come educazione artistica e musicale, storia, sociologia, psicologia e filosofia, religione: “tutte le discipline che possono condurre a una visione critica, pluralista, secolarizzata della società e delle libertà individuali”. E’ la scuola al tempo dell’Is, lo

Leggi altro

Romano Prodi scuote la Germania: la Grecia non pagherà mai i suoi debiti

Romano Prodi ha concesso un paio di giorni fa un’intervista al quotidiano berlinese Tagesspiegel in merito alla Grecia e alle difficoltà dell’eurozona. Visto il suo interesse, riproduciamo integralmente questo dialogo dell’ex presidente della Commissione europea, che ha generato una significativa eco sui media tedeschi. Il sito del “Sole 24 Ore” tedesco, Handelsblatt, l’ha ripresa integralmente, mentre il più diffuso quotidiano

Leggi altro
« Vecchi articoli Recent Entries »