Category Archives: Documenti

La nuova ragione del mondo (Pierre Dardot & Christian Laval – 2009)

Introduzione all’edizione italiana (2013) di Giancarlo Fagiano   La crisi del 2007-2008 ha indotto molti a ritenere che il neoliberismo fosse con essa morto: così non è stato e così tuttora non è Questa errata previsione si è potuta manifestare perché il neoliberismo è stato quasi unanimamente inteso come un’ideologia, la riabilitazione del classico laissez-faire, ed una politica economica da

Leggi altro

Pride – regia di Matthew Warchus

recensione di Chicco Bayma   Ancora almeno per questa settimana, è possibile vedere a Torino (Cinema Nazionale – via Pomba 7) “Pride”. Ispirato a un fatto reale, “Pride” è ambientato in piena era Thatcher, durante lo storico sciopero dei minatori inglesi del 1984. Il movimento gay decide di aderire alla protesta e di raccogliere fondi per gli scioperanti di un

Leggi altro

DA MORO A BERLINGUER di Valerio Calzolaio e Carlo Latini

Recensione di Chicco Bayma – La nostalgia dei tempi della mia gioventù, ha senz’altro pesato nella decisione di acquistare e leggere questo libro che parla della storia di un partito, il Partito di Unità Proletaria per il Comunismo (PDUP) ignoto alla gran parte dei cittadini. Un partito dal nome oggi improponibile, che ha avuto quale massimo risultato un magro 1,6%

Leggi altro

FILOSOFIA DELLE COSE ULTIME da Walter Benjamin a Wall-E

FILOSOFIA DELLE COSE ULTIME sottotitolo: da Walter Benjamin a Wall-E (Gianluca Cuozzo Moretti & Vitali, 2013). Invito alla lettura scheda – di Elvio Balboni Quali sono le cose ultime? Nella ricerca filosofica classica si allude alla realtà celata dalla forma fenomenica, l’essenza divina della cosa, il percorso che la coscienza compie, attraversando l’angoscia, nella ricerca di sé e del mondo,

Leggi altro

Riccardo Barbero su “Il Capitale nel XXI Secolo” di Thomas Piketty (Bompiani 2014)

Il libro di Piketty, a dispetto della sua mole di oltre 900 pagine, è un testo sostanzialmente divulgativo: esso prospetta un ritorno alla “buona” economia politica degli anni 60, fondata sulla contabilità nazionale e sulle indagini statistiche. In questo senso potrebbe essere – a meno della sua lunghezza – un buon libro di studio per gli studenti di economia, sia

Leggi altro
Recent Entries »